L’ America della trasgressione : il Burlesque

Cari Amici,

in questo periodo di Feste sono stata un po’ assente ma voglio farmi perdonare con un post allegro e interessante, che vi prego di continuare a leggere sul mio sito ufficiale patriziabarrera.com. Darete così un valido aiuto al mio lavoro di auto produzione musicale e potrete ascoltare GRATUITAMENTE tutta la mia musica e usufruire di tanti contenuti GRATIS o in FREE DOWNLOAD.  Vi aspetto!

 

 

Nato stranamente nella Puritana Inghilterra alla fine del 1700 il Burlesque  ( dallo Spagnolo Burla,) era originariamente uno spettacolo teatrale di matrice comica,  con l’intento di parodiare gli strani vizi dell’aristocrazia Britannica  ad unico vantaggio di un popolino povero e maltrattato, che in tal modo si prendeva le sue rivincite. Si trattava comunque di spettacolini ” leggeri” , con una trama esile e uno stile goliardico, a cui si aggiunsero ben presto ballerine e cantanti dichiaratamente poco vestite. Giunto ben presto in America fu subito confinato nei saloon o nei bordelli dove, a ritmo di musica, i soli avventori maschi potevano godere delle grazie canore e ..carnali delle belle artiste.

 Ecco una delle ” scandalose artiste ” dell’ America Vittoriana nel 1890. L’ abbigliamento è casto per noi ma per l’ epoca, che pretendeva che perfino le caviglie delle donne rimanessero celate allo sguardo degli uomini, era come per noi adesso vedere in giro una donna nuda.

Fu solo  nel 1860 grazie alla bellissima Lidia Thompson e alla sua compagnia British Blondes che il Burlesque balzò agli onori della cronaca, come spettacolo più chiacchierato dell’anno in quel di Broadway.  In definitiva La Thompson cantava, ballava e mimava personaggi politici o industriali rampanti con grande maestria ed esibendosi in..calzamaglia. Tuttavia un vento di novità penetrò direttamente nella compagine sociale, e decine di teatri Americani ” si aprirono al ” sexy style”. A Chicago, New Orleans, Cincinnati e New York un pubblico euforico si accalcava sugli spalti per ridere alle spalle del sistema e nel contempo bearsi della vista di artiste sempre più svestite…..

 

LEGGI TUTTO sul mio sito ufficiale  patriziabarrera.com!  E’ GRATIS. NO abbonamento, NO registrazione, NO cookies, NO pubblicità

 

BIANCO SPORCO NERO CANDIDO, il mio nuovo Album, è online!

cover bianco sporco nero candido

 

Cari Amici,

finalmente il mio nuovo Album di Inedite BIANCO SPORCO NERO CANDIDO, composto e interpretato interamente da me, è ormai online! Per mia scelta L’ Album è ascoltabile INTERAMENTE e acquistabile solo sul mio sito patriziabarrera.com.

L’ ascolto è GRATUITO ed è UNLIMITED : non vi sarà richiesto alcun abbonamento, non sarete tartassati da noiosissime newsletters e potrete farlo da QUALSIASI DISPOSITIVO MOBILE.  Sarà comunque gradito un vostro contributo al mio , devo dire, estenuante lavoro di creazione, pubblicazione, promozione e vendita. Ma con UN SOLO EURO sarete di grande aiuto: basta quindi  acquistare una sola canzone, e ce ne sono tante a vostra disposizione!  La mia produzione comprende ben 14 Album..ma NON DIMENTICATE che FREE MUSIC e ITALIAN BLUES sono in FREE DOWNLOAD per tutti!

Tra poco tutto il mio lavoro di promozione sarà effettuato dal mio ufficio stampa RHA, che è l’ etichetta digitale alla quale sono legata da anni. MI sembra quindi coerente esporvi qui l’ ultimo comunicato stampa in cui , egregiamente, il significato dell’ Album viene messo a nudo e presentato al pubblico. Eccolo qui:

E’ ormai online il nuovo album di Patrizia Barrera, BIANCO SPORCO NERO CANDIDO

UN album di inedite in un raffinato stile blues jazz, con brani di impatto composti e interpretati da Patrizia Barrera. Un volo virtuale ed empatico da una dimensione autobiografica della realtà ad una più collettiva e pervasa da un profondo senso di umanità.
Avellino, (informazione.it – comunicati stampa – spettacolo) E’ ormai online il nuovo Album di Patrizia Barrera, BIANCO SPORCO NERO CANDIDO , un album davvero interessante che coinvolgerà empaticamente tantissimi ascoltatori. L’ album , in un raffinato e struggente stile blues jazz, è un volo immaginario dalla dimensione prettamente autobiografica ed egocentrica della realtà ad una più collettiva, attraverso la focalizzazione di alcune problematiche sociali di forte impatto.
I brani scivolano via in un susseguirsi di musiche e testi in cui un sax rabbioso e imponente fa da padrone, ponendo spesso in secondo piano la vocalità dell’ artista che, volutamente, qui fa un passo indietro per indirizzare l’ ascoltatore sul significato profondo dell’ intero album senza indulgere in virtuosismi vocali. Il titolo dell’ album è evocativo del filo conduttore delle canzoni, tutte inedite, composte e interpretate dall’ Artista:BIANCO SPORCO NERO CANDIDO sta a significare una vita compenetrata nei suoi conflitti cromatici e l’ evoluzione mai completa di una dimensione spirituale perennemente in bilicotra interiorità ed esteriorità, egocentrismo e altruismo, bianco e nero. La voce a tratti calda ma più spesso ruvida dell’ artista ci conduce attraverso dimensioni parallele partendo da ANIMA NERA, un brano prettamente autobiografico in cui il senso di disperazione e di fallimento è evidente, passando attraverso veri e propri dipinti di una realtà sociale buia e fallace in brani come GETTALI IN MARE, TRE ORE ALL’ALBA e BLUE WHALE, per poi trovare il suo senso di liberazione in un volo virtuale nell’ ultimo bellissimo brano GUARDANDO L’AFRICA, in cui voce e sassofono si rincorrono come amanti per poi librarsi definitivamente nell’ aria. Completa il tutto una bellissima cover in cui l’ artista è finalmente presente, e lo fa in modo intimo, esponendo in maniera delicata parte delle sue nudità, così come fa nei testi delle sue canzoni.
Ma comunque io non vi lascerò mai soli. Sapete che per me il rapporto con chi mi segue è una fonte di gioia, quella molla che mi spinge ad andare avanti e a superare tutte quelle difficoltà contro cui un’artista indipendente, e che vuole rimanere tale, deve combattere. Sarò quindi ancora qui a portare al vostro cuore , brano per brano, tutto il mio nuovo Album, spiegandovi i motivi per cui l’ ho scritto e il significato recondito di ognuna delle mie canzoni: quasi tutte, inoltre, saranno corredati di piccoli video trailer presenti sul mio canale youtube  ideati per coinvolgere empaticamente anche gli amici stranieri che, almeno nell’ immediato, non saranno in grado di comprenderne il testo.  Come sempre attendo trepidante le vostre mail e i vostri commenti : non esitate a scrivermi, qui o alla mia mail   patbar@hotmail.com!   Positivi o negativi che siano i vostri commenti mi aiutano a crescere e a trovare una chiave comunicativa con voi sempre più efficace.
Vi aspetto quindi sul mio sito. Ascoltate l’ Album e godete di tutto ciò che questo vi offre: moltissimi contenuti sono GRATIS, dagli ebook alle radio alle canzoni, e tanti album comprendono come bonus  i libri che ho scritto.  Ma il sito è in costante crescita, e potrò farlo solo col vostro aiuto.  Finchè ci sarete voi esisterò anch’io.
A presto!

Il Mistero di Casa LaLaurie

 

wendigo

 

 

L’ old America è ricca di misteri. Molti di essi affondano le radici in storie maledette e fatti di sangue, sotto cui si nascondono spesso convinzioni razziste e atteggiamenti discriminanti.
E’ questo il caso di uno dei palazzi più famosi della Louisiana, terra di schiavi e di torture, ancora oggi considerato ” infestato ” in quanto scenario di avvenimenti raccapriccianti e oscuri.
Sto parlando de La maison LaLaurie , che nel 1831 balzò agli onori della cronaca nera indignando la popolazione per dichiarati soprusi perpetrati sui propri servi da una delle famiglie più ricche e in vista del tempo. Non tutto ciò che si racconta è vero. Alcuni aspetti della triste vicenda furono esasperati , sulla scia dei nuovi orientamenti politici che di lì a poco avrebbero condotto l’America alla spaccatura della Guerra di Secessione. Sicuramente la posizione sociale privilegiata dei LaLaurie aveva permesso , e coperto, la loro condotta.
Si trattava di una famiglia ricca e potente, che frequentava la crema della società e che in pubblico mostrava atteggiamenti progressisti e liberali nei confronti degli schiavi, al punto da affrancarne ben due in uno Stato in cui le Leggi segregazioniste non solo imperavano ma rispecchiavano una mentalità comune. Ciò che successe fu quindi riflesso degli orrori dell’epoca..
Quando esplose lo scandalo si accertò che molti dei conoscenti avevano dubbi, se non certezze, che i LaLaurie nascondessero orrendi segreti e che quella che mostravano in pubblico fosse solo una bella facciata. Tuttavia, se l’ incendio che divampò nella magione non avesse messo in luce gli scempi effettuati sugli schiavi nessuna di queste persone avrebbe mai parlato, proprio in virtù di quell’ ipocrita perbenismo di cui era permeata la società del tempo.
Ne è riprova il fatto che nessuno aveva mai espresso indignazione rispetto alla professione di uno dei mariti della giovane Delphine, che era un commerciante di schiavi e che aveva continuato ad esercitare l’ indegno mestiere anche quando questo fu dichiarato illegale nello Stato della Louisiana. L’indignazione, a quanto pare, fu sentimento pubblico solo davanti all’evidenza dei fatti, che non poterono più essere coperti o negati. Da quel momento la vicenda di casa LaLaurie si gonfiò a dismisura, complice la scrittrice Harriet Martineau. che, malgrado la sua proverbiale obiettività, in quel caso non si mantenne neutrale nella vicenda di Madame Delphine. IN questo post cercheremo quindi di capire come andarono realmente le cose e perchè, ancora oggi, Maison LaLaurie è annoverata tra le case infestate più famose degli Stati Uniti d’America.

Continua a leggere

 

Libri Gratis sotto l’ ombrellone!

 

fish11

 

Libri, libri, libri!  Cosa c’è di meglio in estate, oltre a un bel bagno a mare e una cena con gli amici, di una sana e interessante lettura, mollemente adagiati sul vostro lettino sotto l’ ombrellone?  Gli ebooks che vi offro oggi sono semplici, interessanti e quasi esclusivi. Vi ricordo che sono di dominio pubblico e quindi li potrete non solo leggere, ma anche regalarli oppure metterli sui vostri blog.  Se vi va potreste anche stamparli, rilegarli e unirli alle centinaia di libri che ciclicamente patriziabarrera.com vi mette a disposizione, sempre sul magico mondo della Old America e degli argomenti ad essa collegati. Alcuni sono in Italiano, altri in Inglese: scaricateli Gratis e velocemente e leggeteli comodamente sul vostro telefonino o tablet.

Eccoli qui.  Cliccate sulle foto e arriverete direttamente al mio sito da cui il download sarà immediato.

 

Amara_ America_ Meravigliosa_,

Un libro amaro e intelligente sui retroscena, le conseguenze e tutto ciò che non si dice sulla scoperta dell’ America. A metà tra saggio e romanzo è un libro che vale la pena di leggere.

 

gangs of america

Cosa si nasconde dietro la patina perbenista e democratica Americana?  Mafia? Massoneria? Fanatismo?  Scopriamolo insieme in questo libro davvero pungente che ha la sola pecca, per noi Italiani, di essere scritto in Inglese.

 

 

Jim Hamm archi e frecce indiani

Un manualetto semplice e carino, interamente tradotto dall’ Inglese, che vi mostra come i Nativi Americani costruivano archi e frecce.  La trattazione è ricca di disegni e quindi anche voi potrete facilmente costruirvi le armi Indiane, in queste serate con gli amici. Leggero ma non stupido  ve lo consiglio caldamente!

 

witchs of salem

Un libro avvincente che descrive la raccapricciante vicenda delle Streghe di Salem avvenuta nel 1692, con tutti i suoi orrori! Un best seller divenuto poi un bellissimo film che non potete farvi mancare.  In Inglese.

 

rasta marley  alle radici del reggae

Il reggae: un genere musicale appassionante e bellissimo ma soprattutto una filosofia di vita. Bob Marley, ma non solo. Per gli estimatori del settore questo libro sarà davvero una nuova bibbia.

 

Questi sono i libri, ma ricordate: su patriziabarrera.com troverete molto molto altro.

La mia musica, cover old America ma anche tante bellissime inedite scritte da me, e poi contenuti GRATUITI, regali e perfino uno shop legato alla tradizione dei Nativi Americani. Potete accedervi facilmente senza registrazione , ascoltare musica unlimited e perfino vedere dei film!  E, se vi va, potreste acquistare una delle mie canzoni o uno dei libri scritti da me, dando così un valido supporto al mio faticoso lavoro di auto-produzione che da anni cerca di offrirvi contenuti di qualità alla portata di tutti.  Ma ora godiamoci il trailer del sito e..queste ultime giornate estive.

 

A presto!

 

 

Vita da Squaw – Da bambina a giovane donna.

Magic Old America Patrizia Barrera

A volte idealizzata, a volte vessata e oggetto di schiavitù la condizione della squaw presso i Nativi Americani non era tanto diversa da quella che conducevano le donne nello stesso periodo, in Occidente quanto in Oriente. Fatta eccezione per brevi periodi di illuminato matriarcato che si sono susseguiti a singhiozzo nei secoli passati, la figura femminile ha sempre rivestito ruoli sociali subalterni. IN quasi tutte le società, malgrado la sua essenzialità funzionale,la donna è sempre stata vittima di ottuse visioni maschiliste che l’hanno relegata a condizione di oggetto o merce di scambio. I Nativi Americani non furono da meno, anche se bisogna riconoscere che la sudditanza della donna nasceva in questo caso da precise necessità esistenziali e non da convenzioni religiose o di stampo culturale, come avveniva invece nel Vecchio Mondo o in Oriente.

Continua a leggere

ITALIAN BLUES : un REGALO per te da patriziabarrera.com! | Patrizia Barrera Music

ITALIAN BLUES : un REGALO per te da patriziabarrera.com! | Patrizia Barrera Music.

Proprio così, cari Amici! Un’offerta irripetibile per il primo degli album che verranno pubblicati da me quest’anno. Si tratta di una mini raccolta di Canzoni Blues composte da Insospettabili Cantautori Italiani la cui immagine normalmente NON E’ abbinata al questo tipo di musica e interpretate da me. Quindi, oltre agli intramontabili Zucchero, Edoardo Bennato e Pino Daniele, che da sempre hanno mostrato una inequivocabile propensione per il Blues ( anche se poi l’hanno in parte abbandonata), ne troverete alcuni che vi stupiranno.
L’album nasce da una doppia esigenza: la prima è quella di avvicinare al Blues, mio grande amore, anche i più riottosi, quelli che magari considerano questo genere musicale ” vecchiume ” e non adatto ai propri palati POP o ROCK.
La seconda è quella di mostrare il volto più vero dei Cantautori Italiani, almeno prima che le loro scelte musicali ( e commerciali ) cambiassero. Non è un segreto che il Blues sia la matrice viscerale e passionale della musica moderna e che proprio dal Blues si siano originati quei generi che magari sembrano più vicini a noi in termini di tempi e di gusto. Almeno una volta nella vita i nostri amati Cantautori non hanno potuto fare a meno di sentire e comporre in Blues; molti addirittura sono partiti da lì come necessità artistica per poi ampliare i propri orizzonti musicali con la musica cosiddetta Internazionale. L’esempio più ovvio potrebbe essere quello di un Pino Daniele , ma a me piace citarvi un De Andrè dei primordi, quando era infatuato della musica Western, e magari accompagnarlo a un De Gregori molto particolare che nella musica Blues riversa tutta la sua anima malinconica.
Chiaramente questa di Italian Blues – Free album è la prima infornata: magari per l’anno prossimo ve ne offrirò un’altra altrettanto gustosa, perchè vi assicuro che di Cantautori Italiani legati al Blues ce ne sono davvero tanti, a volte poco conosciuti ma che andrebbero rivalutati, come ad esempio il compianto
Roberto Ciotti del quale vi offro la canzone OMAGGIO…..


Continua a leggere

Indiani d’America: il viaggio comincia!

Dakota Sioux 1888

Cari Amici,
la storia degli Indiani d’America è la storia del Nuovo Continente che solo grazie all’estinzione di questi popoli indomiti potè evolversi, svilupparsi e assumere il volto che ha oggi. Fu un genocidio deciso a tavolino e attuato con minuzia , che calpestò i tanti trattati non solo commerciali stipulati in precedenza con i Nativi ,e che irrise gli Ideali di Democrazia e Giustizia enunciati proprio nella Costituzione Americana.
Questo blog, che tratta di ciò che avvenne in America tra gli inizi del 1800 e la fine del 1960, non può esimersi dal raccontare ciò che fu la crudeltà delle Guerre Indiane, e di come esse marchiarono a fuoco e delinearono la nuova America. Per offrirvi una narrazione dettagliata e obiettiva non mi dilungherò su temi generici, come la religione e le credenze dei Nativi la cui essenza non giustificano le crudeltà perpetrate da AMBO le PARTI, ma cercherò di portarvi per mano nella realtà quotidiana delle tribù e di come esse, singolarmente, reagirono alla venuta dei bianchi nel loro territorio.
Il genocidio Indiano, infatti, fu sostanzialmente originato da uno scontro culturale, dall’avidità di possesso e da una esigenza di modernità in cui una delle due parti fu costretta a soccombere: un evento molto comune in ogni colonizzazione e in ogni tempo. Tuttavia le modalità in cui ciò venne perpetrato sui Nativi furono inique e assolutamente impari, gettando le basi per un nuovo modo di fare guerra che caratterizzerà tutta l’epoca moderna.

Per introdurre i nuovi argomenti vi invito a leggere alcuni miei vecchi articoli Indiani d’America, Introduzione alle Tribù Indiane, Preghiera e Poesia nella musica degli Indiani d’America e Scalpo, usanza Indiana?, che vi aiuteranno a seguire la mia narrazione.
Da oggi in poi entreremo nel vivo delle Tribù Indiane, impareremo a conoscerle e a capire come esse abbiano reagito alla realtà Europea, e infine affronteremo lo spinoso argomento delle Guerre che le hanno massacrate, rinchiuse in riserve, affogate nell’alcool e nel vizio e infine condotte all’estinzione .
Sarà un viaggio duro ed emozionante, in cui spesso vi indignerete ma non di rado vi troverete a parteggiare per gli yankiees, poichè NON TUTTE le tribù Indiane erano pacifiche ed evolute : allo stesso modo NON TUTTI gli Yankiees erano falsi e malvagi. Come al solito la verità sta nel mezzo, benchè sia innegabile che dove, come in questo caso, si calpestino la cultura e le usanze dei popoli all’unico scopo di carpirne le ricchezze economiche, non può MAI esserci reale EVOLUZIONE.
Da parte mia cercherò di fare chiarezza tra i vari luoghi comuni, le santificazioni esagerate e le giustificazioni storiche da quattro soldi che – ahimè!- mi è toccato di leggere.
Vi dò quindi appuntamento a brevissimo per iniziare con Voi questa nuova avventura.

Per ora vi offro questi libri di approfondimento che potrete scaricare GRATIS dal mio sito. Si tratta di ebooks e/o documenti di Dominio Pubblico o gentilmente concessi dagli Autori che potrete quindi regalare ,condividere o stampare. Fanno parte di un’intera biblioteca digitale che da tempo metto a disposizione degli amanti della Old America.

44 animali di potere

CLICCA SULLA FOTO e SCARICA GRATIS il Libro
I 44 animali di potere

Un libro eccezionale per conoscere la simbologia animale della cultura dei Nativi Americani. Gli animali totem e spiritualità dei Nativi. Un libro che vi consiglio caldamente di leggere. In ITALIANO

The last of Mohicanes

CLICCA SULLA FOTO e SCARICA GRATIS il Libro
The Last of Mohicanes

Un classico imperdibile da cui è stato tratto il famoso film con Daniel Day Lewis. La storia emozionante dell’ultimo guerriero di questa indomita tribù tratteggiata con mano sapiente e intelligente ricerca storica da James Fenimore Cooper. IN LINGUA INGLESE

Seppellite il mio cuore a Wounded Knee

CLICCA SULLA FOTO e SCARICA GRATIS il Libro
Seppellite il mio cuore a Wounded Knee

Una narrazione struggente e malinconica dello sterminio Indiano da parte di uno degli ultimi protagonisti dell’amara vicenda. Bellissimo! In ITALIANO

Letteratura degli Indigeni Americani

CLICCA SULLA FOTO e SCARICA GRATIS il Libro
La Letteratura degli Indigeni Americani

Un libro di Ferdinando Borsari che a prima vista potrebbe sembrare datato ma che non lo è affatto, poichè mantiene fresca e inalterata la raccolta di dati reali su quella che fu la cultura dei Nativi prima che l’occidentalizzazione la cancellasse definitivamente. Un libro fondamentale per chi si avvicina con occhio storico agli Indiani d’America. In ITALIANO

American Indian fairy tales

CLICCA SULLA FOTO e SCARICA GRATIS il Libro
American Indian fairy tales

Un bellissimo libro di Margaret Compton ricco di bellissime e originali illustrazioni; una raccolta gradevolissima su leggende e miti Indiani narrati con leggerezza e poesia. In LINGUA INGLESE.

Per ora ci lasciamo qui, ma prestissimo partiremo per questo viaggio emozionante sulla cultura e la storia dei Nativi Americani, la loro resistenza nelle Guerre Indiane che li sterminarono e cosa è rimasto di loro OGGI, in questo mondo così arido e privo di valori eccezionali di riferimento.
E se volete passare un po’ di tempo in musica Old America Style e Blues..
venitemi a trovare sul mio sito! A presto!

 

Patrizia Barrera: tutta la sua musica per te!

Patrizia Barrera

CLICCA sul link e Ascolta o Acquista tutta la mia musica!
Scarica GRATIS la canzone OMAGGIO!
http://www.vibenation.net/flash/vibeplayer.swf?user_id=2837

Cari Amici, molti di Voi mi conoscono come una blogger appassionata della
Old America. Sicuramente è così ma il mio lavoro e la mia vera passione restano la MUSICA,privilegiando il BLUES e ( chiaramente ) l’OLD AMERICA STYLE.
Da poco ho abbandonato il mondo del LIVE, amareggiata per le poche prospettive possibili per gli Artisti di nicchia e non allineati come me.
Sono passata quindi all’Autoproduzione, creando, componendo, scrivendo e interpretando da sola le mie canzoni che sono distribuite in tutto il mondo sui maggiori digital stores.
Tuttavia la vera svolta per un’Artista è l’INDIPENDENZA e la LIBERTA’ di espressione, che possono essere realmente garantite SOLO dal rapporto diretto col proprio pubblico. Ho quindi inaugurato da un paio d’anni un sito ufficiale dove offro tanti contenuti interessanti e spesso GRATUITI per gli appassionati del settore.
Innanzitutto la mia musica. Troverete ben 7 album ed un single tra cui scegliere!
Cliccando sul link che vedete nella foto accederete al mio player personale, dove potrete ascoltare GRATIS e senza limiti tutte le mie canzoni, cover e inedite, e SCARICARE GRATIS gli omaggi che ciclicamente vi offirò. Sarei a Voi molto grata se ACQUISTASTE anche una delle mie canzoni, proposte ad un prezzo lancio. Alcune di esse NON LE TROVATE IN COMMERCIO ma solo sul mio sito quindi…approfittatene!
Date una valida mano al mio lavoro: basta UN DOLLARO!
E se proprio non vi va di acquistare…condividete il sito con i Vostri Amici.

GRAZIE!

Let it snow, far l’amore a Natale.

Let it snow

Può una canzoncina senza pretese, per giunta non espressamente sul Natale, diventare una delle evergreen delle Feste più interpretate di tutti i tempi? A quanto pare si, visto l’enorme successo di un brano del 1945, la famosa Let it snow.
Continua a leggere

Nuovi libri GRATIS per te!

Libri gratis con patriziabarrera.com
Cari Amici,

come promesso la Vostra libreria sulla storia, la musica, i fatti e i personaggi della old America è in costante crescita. Anche questa settimana vi offro cinque nuovi libri in FREE DOWNLOAD su argomenti davvero interessanti.

Iniziamo con NELL KIMBALL. Storie di una Maitresse Americana. Un racconto vero, autobiografico, della vita di una delle ultime tenutarie di bordello in quel di Storyville, la mitica città del sesso a New Orleans tra la fine e dell’800 e gli inizi del ‘900. E’ una storia dolce e amara, caratterizzata da una notevole forza d’animo e da tratti poetici che si mescolano ad una narrazione semplice, quasi infantile, che vi entrerà decisamente nel cuore. In ITALIANO

Clicca sulla foto e scarica gratis il libro!

Clicca sulla foto e scarica gratis il libro!

Vuoi saperne di più sull’argomento? Leggi i miei articoli
La musica da Saloon e il commercio della carne
La musica da bordello e il ragtime

Vi offro poi una documentazione esclusiva sulle legislazioni Americane Anti- Cina dal 1850 c.a. fino al 1963. L’epopea dei Cinesi , i linciaggi, i soprusi e i fatti storici che hanno caratterizzato un periodo di razzismo poco conosciuto e oggi dimenticato. Il documento si chiama ” Asian American and affirmative action. From yellow perril to model minority and back again ” di Nancy Chung Allred
in Lingua Inglese

Asian American and affirmative action

Cliacca sulla foto e SCARICA GRATIS questo documento!

Vuoi saperne di più sull’argomento ” Pericolo Giallo?” Leggi i miei articoli
Cinesi, via dall’America! Le Origini

Ancora un’autobiografia, questa volta di un ex schiavo Nigeriano catturato nella metà del 1700 e deportato nelle colonie Inglesi in America. La vita in schiavitù nelle piantagioni, le violenze, la sua lotta per la libertà . Riuscito infine a ricomprarsi la sua libertà studiò, lavorò e divenne un insigne scrittore. Un racconto emozionante per OLAUDAH EQUIANO, un eroe di altri tempi sconosciuto al grande pubblico. In Lingua Inglese

The life of Olaudah Equiano

Clicca sulla foto e scarica GRATIS questo libro!

Vuoi approfondire l’argomento? Leggi i miei articoli
I neri d’America e il grido di dolore negli Spirituals
L’Anima Nera del Blues
Dalla schiavitù alle prigioni : le Origini

Ancora un documento, questa volta un Ipertesto davvero dettagliato sulle origini, le cause e le modalità sull’emigrazione in America di milioni e milioni di Europei. Una pagina sconvolgente e un po’ dimenticata della nostra storia che cambiò il volto del mondo. Una documentazione che aprirà gli occhi a molti di noi, cancellerà equivoci e luoghi comuni sarà uno spunto di riflessione sull’avventura degli extracomunitari presenti OGGI in Europa. In ITALIANO

L'emigrazione in America nell'800

Clicca sulla foto e scarica GRATIS il documento!

E terminiamo con un libro storico di Sydney G. Fisher sull’avventura delle comunità Quakkere in America nel 1600. Poco si conosce di questi insediamenti, ancora oggi presenti in America come comunità a se stanti e ben definite, che con il loro stile di vita influenzarono notevolmente i credi e i principi Americani. Nel libro l’autore si pone un quesito per molti ancora irrisolto: si trattò di pionieri con uno stile di vita ” diverso ” oppure di una vera e propria religione? Scopriamolo insieme. In LINGUA INGLESE

The Quaker Colonies in America

Cliacca sulla foto e scarica GRATIS questo libro!

Vi ricordo che tutti i libri che vi offro sono di PUBBLICO DOMINIO oppure in gentile concessione da parte degli Autori. Potete scaricarli, stamparli, diffonderli e anche regalarli sui vostri websites. Lasciate che la Cultura circoli liberamente! Potrà aprire le porte ad un mondo sicuramente migliore.
Noi ci vediamo a breve con altri interessanti articoli.
Nel frattempo godetevi un po’ di musica.

Questa canzone e molte altre in ASCOLTO GRATUITO su
http://www.patriziabarrera.com/
Non essere ingrato, acquistane una e darai un grande aiuto al mio faticoso lavoro di autoproduzione musicale.
BASTA UN DOLLARO!